Homepage Chi siamo L'ultimo numero Archivio Abbonarsi Contattaci Link
 
 
   
 



  Giuseppe Brivio
Capo Redattore

Nato il 1 aprile 1941 a Sondrio, dove risiede, consegue il diploma di Abilitazione Magistrale presso l'Istituto Magistrale Lena Perpenti di Sondrio.
Dopo una breve esperienza in campo sociale presso le ACLI di Sondrio (campo scuola per lavoratori a Livigno) e una collaborazione con il periodico "L'INCONTRO" della stessa associazione, si Ť dedicato all'insegnamento nella scuola elementare (Mello, Buglio in Monte, Sondrio-Triasso, Sondrio-Ponchiera e Sondrio capoluogo) per 34 anni, assumendo incarichi negli Organi collegiali della scuola dal 1974, anno della loro costituzione (Decreto Malfatti), fino all'ultimo anno di insegnamento.
I suoi intersse prevalenti sono: federalismo infranazionale ed europeo, problemi ambientali e vie di comunicazione transalpine.
Nel 1959 ha partecipato al Congresso del Popolo Europeo, elezione simbolica di propri rappresentanti a livello europeo mediante una Campagna promossa in tutta Europa dal Movimento Federalista Europeo.
Nel 1962 ha fondato con Gaspare Bracchi la Gioventý Federalista Europea, Sezione di Sondrio.
E' divenuto in seguito Segretario della Sezione di Sondrio del Movimento Federalista Europeo.
Ha partecipato attivamente ad una pluriennale azione per l'elezione diretta a suffragio universale del Parlamento europeo (1967 - 1976).
E' stato per anni redattore del periodico di opinione federalista "EVOLUZIONE EUROPEA" pubblicato prima a Cremona e poi a Sondrio.
Ha appoggiato le iniziative del Movimento Radicale di Marco Pannella per il riconoscimento dell'Obiezione di coscienza e a sostegno del primo obiettore di coscienza della provincia di Sondrio: Luigi Zecca.
Ha sostenuto l'idea di un Servizio Civile alternativo al Servizio militare.
Ha collaborato con il settimanale "il lavoratore valtellinese" di Sondrio dal 1970 fino alla chiusura della testata.
Ha pubblicato articoli sui settimanali locali "Corriere della Valtellina" e "Eco delle Valli" e sul periodico "Centouno".
E' stato membro del Comitati Italiano per il traforo ferroviario dello Spluga, ha collaborato al periodico "Lo Spluga" e alla stesura del volume "Lo Spluga", editi dall'omonimo comitato.
Ha ricoperto cariche direttive a livello provinciale in campo sindacale: SINASCEL-CISL, SNASE e CGIL-Scuola.
Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione della Azienda Servizi Municipalizzati di Sondrio, del Comitato di Quartiere di Sondrio Sud-Est e del Comitato di Quartiere di Sondrio Nord-Ovest ed Ť stato Segretario di Sezione del PSI a Sondrio e del Direttivo provinciale dello stesso partito.
E' stato iscritto a "Italia Nostra" Sezione di Sondrio e al WWF provinciale.


 
 
  Torna all'elenco  
nereal.com . 04-11